Aperto dal lunedì al venerdì: 9.30 - 12.30 / 14.30 - 19.30 Telefono: +39 059 393 150

Medici specialisti

Dott. Gianluigi Sacchetti

Responsabile del reparto di “Chirurgia protesica del giovane adulto”.

attualmente

Libera professione convenzionato con il SSN per interventi chirurgici presso Casa di Cura OPA NIGRISOLI, Bologna e Ospedale Civile di Suzzara (MN).

Come responsabile della Chirurgia dell’Arto Inferiore ha sviluppato la Chirurgia Conservativa e Protesica del giovane adulto con particolare interesse per l’artroscopia dell’anca, le protesi di rivestimento della coxo-femorale, le protesi mono-compartimentali del ginocchio e la chirurgia navigata con l’utilizzo della navigazione intra-operatoria e la chirurgia PMT (patient matched technology) con RMN o TC pre-operatoria per la customizzazione degli impianti.

Attualmente opera presso l’ospedale privato accreditato Nigrisoli di Bologna e l’ospedale di Suzzara occupandosi prevalentemente di chirurgia protesica e medicina sportiva dell’arto inferiore.

Membro appartenente alle seguenti società specialistiche: SIOT, SIA, SIGASCOT, EHS, EFORT, ESKA.

 

1996-97-98

Ha frequentato il reparto del Prof. Snyder allo SCOI di Los Angeles per aggiornamenti in artroscopia della spalla e del ginocchio.

1999

Ha visitato il reparto del Prof. Wolf a San Francisco per aggiornamenti in chirurgia artroscopica di spalla e ginocchio e di nuovo lo SCOI del Prof . Snyder a Los Angeles per la chirurgia della spalla. In Maggio 2002 ha trascorso un periodo presso il reparto del prof. A. Hedley a Phoenix per aggioramenti in chirurgia protesica di anca e ginocchio.

1995

E’ Professore a Contratto presso la Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Chirurgia Generale. Ha collaborato alla stesura e discusso come controrelatore diverse tesi di laurea e di specializzazione in Ortopedia.

 

Azienda Ospedaliera Policlinico di Modena

1993

Dopo aver vinto il relativo concorso, viene assunto presso L’Azienda Ospedaliera Policlinico di Modena in qualità di Dirigente di I° Livello nella Clinica Ortopedica e Traumatologica diretta dal Prof. P. Bedeschi.

Wrightington Hospital

1990

Ha frequentato per 3 mesi il reparto di Chirurgia dell’Anca e dell’Arto Superiore presso il centro “Wrightington Hospital “ di Wigan in Inghilterra ove fu direttore il Prof J. Charnley , padre delle Protesi d’Anca, e diretto dal Prof. J. Stanley massimo esperto mondiale di artroscopia di polso e di protesi di gomito particolarmente nei pazienti reumatoidi.
In tale periodo ha frequentato pure il Corso per Chirurghi Continentali presso il Royal National Hospital di Londra con istruttori come G. Bentley massimo esperto dei problemi di cartilagine del ginocchio e M. Freeman ,padre delle Protesi di Ginocchio insieme a J. Insall suo compagno di studi ad Oxford.

Borsista presso Clinica Ortopedica e Traumatologica del Policlinico di Modena

dal 1989

E’ passato al reparto di traumatologia e chirurgia dell’arto superiore affidato al Prof. A. Landi con cui si è interessato di artroscopia di polso e di chirurgia dei nervi periferici.

Borsista presso Clinica Ortopedica e Traumatologica del Policlinico di Modena

1989-1992

Vinto il concorso di borsista presso la Clinica Ortopedica e Traumatologica del Policlinico di Modena per il servizio di Urgenze ed Emergenze del Pronto Soccorso sull’argomento “ Perfezionamento clinico applicativo nel trattamento delle urgenze in ambito ospedaliero”.  Dopo il primo anno, per i successivi due è stato confermato come borsista presso la Clinica Ortopedica del Policlinico sullo stesso argomento.

Specializzazione in Chirurgia della Mano

1991

Conseguita con 50/50 discutendo la tesi “La polidattilia radiale” con relatore il Prof. A. Caroli. allora Responsabile della Sezione di Chirurgia della Mano del Policlinico di Modena.
Durante il conseguimento della Specializzazione in Ortopedia ha frequentato il reparto di Ortopedia diretto dal Prof. P. Bedeschi ed in particolare il reparto di chirurgia dell’anca e del ginocchio e di patologia pediatrica la cui responsabilità era allora affidata al Dr. A. Vaccari, Primario dell’Ospedale Civile S. Agostino a Baggiovara (Modena).
In tale periodo ha sviluppato interessi sia nel campo dell’artroscopia di ginocchio che nella chirurgia protesica dell’arto inferiore nonché nella traumatologia dei grossi segmenti.

Specializzazione in Ortopedia

1990

Ammesso con esame alla Scuola di Specialità in Ortopedia dell’Università di Modena ha conseguito la specializzazione con 50/50 discutendo la tesi “ La Sindrome di Volkmann degli arti inferiori” con relatore il Prof. A. Landi attualmente Direttore della Divisione di Chirurgia della Mano del Policlinico di Modena.

Ordine dei Medici di Modena

1986

Iscrizione all’Albo professionale.

Laurea in medicina e chirurgia

1985

Si è iscritto alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Modena e Reggio Emilia ove si è laureato in data 27 Settembre 1985 con 110/110 con summa laude discutendo la tesi “Valutazione comparativa tra TC e Artroscopia nella diagnosi delle lesioni meniscali e legamentose del ginocchio”con relatore l’Ill.mo Prof. P. Bedeschi, allora Direttore della Clinica Ortopedica e Traumatologica del Policlinico di Modena. Nello stesso anno ha espletato l’Esame di Stato per la abilitazione professionale riportando la votazione di 90/90.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione ne consentirai l'utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi